L'idromassaggio produce grandi benefici sia per il nostro corpo che per la nostra mente, grazie all'elemento fondamentale dell'acqua, che riesce a darci un completo benessere su svariati aspetti. È importante dunque saper non solo riempire e pulire la vasca idromassaggio, ma anche svuotarla.

Quando svuotare la vasca idromassaggio?

Nonostante l'acqua della vasca idromassaggio possa essere continuamente trattata con prodotti chimici per far in modo che rimanga limpida e pulita, continua ad essere lo stesso liquido in cui ci immerge più e più volte, anche nel lungo periodo.

Ci sono varie situazioni che fanno intuire quando risulta il momento di svuotarla:

- Arrivo della stagione invernale

- La vasca emana un cattivo odore

- L’acqua non è cristallina, nonostante l'uso di prodotti ad hoc

- La spa è stata utilizzata più del solito o ci sono stati numerosi ospiti

- La vasca idromassaggio è rimasta inutilizzata per molto tempo

In generale è buona norma svuotare e pulire la vasca idromassaggio ogni 3 mesi

Perché svuotare la vasca idromassaggio?

Come detto in precedenza, l'acqua della spa risulta essere sempre la stessa in cui ci si immerge e vengono rilasciati ad ogni bagno dei mini contaminati organici (batteri e funghi, ad esempio), che passano poi attraverso il filtro e le tubature. L'accumulo di questi elementi crea poi uno strato di biofilm. Più tempo passa e maggiormente questi contaminati resteranno nell'acqua; trascurando dunque questa situazione si rischia di rovinare anche il filtro.

L'unico modo per riuscire a liberarsi di questa spiacevole situazione è quello di svuotare e pulire al meglio la vasca idromassaggio utilizzando dei prodotti specifici.

svuotare vasca idromassaggio

Come svuotare la vasca idromassaggio?

Prima di staccare la spina il primo passaggio è quello dedicato alla pulizia delle tubature della spa idromassaggio. Per rimuovere il biofilm che si è accumulato, basterà una normale circolazione e filtrazione dell'acqua (senza l'aggiunta di cloro).

Per pulire le tubature è necessario utilizzare un prodotto specifico seguendo le istruzioni e lasciarlo agire.

Il metodo più economico per svuotare la vasca è quello di collegare un tubo da giardino allo scarico. Il procedimento risulta molto lungo, infatti possono volerci anche delle ore, ma uno dei vantaggi è quello di evitare che l'acqua che fuoriesce si accumuli in un unico punto.

Se si ha bisogno di eseguire quest'operazione in meno tempo, si può utilizzare una pompa di scarico. Non tutte sono in grado di svuotare totalmente la vasca e può rimanere un po’ d’acqua sul fondo. Per eliminare l'acqua rimanente, basterà collegare un tubo da giardino.

Assicurarsi di scaricare l’acqua in modo corretto, secondo le normative che possono cambiare da città a città.

Pulire e riempire la vasca idromassaggio

A questo punto è arrivato il momento di pulire la spa gonfiabile. Per prima cosa rimuovere e pulire il filtro lasciandolo in ammollo con un prodotto ad hoc. Nel caso risulti molto sporco, comprarne uno nuovo.

Successivamente si passa alla pulizia della superficie utilizzando sempre un prodotto specifico e una spugna non abrasiva per rimuovere lo sporco. Una volta terminato, risciacquare per bene.

Infine, riempire la vasca con acqua pulita con un tubo da giardino; prima di farlo è importante che l'interruttore della vasca sia acceso e gli scarichi siano chiusi.