Il trattamento dell’acqua della piscina è un passaggio fondamentale per mantenere davvero pulita la tua piscina Bestway ed essere sicuro che l’acqua sia sempre igienizzata e pronta per l’uso. In commercio esistono diversi prodotti chimici per regolare il pH e disinfettare l’interno con un trattamento dell’acqua della piscina fuori terra a base di cloro, un sistema davvero semplice ed efficace.

Con la bella stagione non vedrai l’ora di tuffarti nella tua piscina ma, prima di farlo, controlla sempre che l’acqua sia davvero pulita. Alcuni problemi – come il calcare – dipendono ad esempio dalla durezza dell’acqua della tua zona, ma sanificarla è davvero semplice, se sai come farlo. Vediamo subito cosa fare quotidianamente per la normale manutenzione e come svolgere invece al meglio le operazioni straordinarie. Segui i nostri consigli e avrai sempre una piscina perfetta, pronta per accoglierti in qualsiasi momento!

Trattamento dell’acqua della piscina fuori terra Bestway: controllo del pH

Ogni giorno verifica se il pH della tua piscina ha un valore compreso tra 6,8 e 7,6. Per farlo ti basterà usare un tester specifico per il controllo del pH (rosso fenolo) e uno per il cloro (DP1). Il pH dell’acqua tende infatti a salire da solo ma controllandolo ogni giorno sarai sempre sicuro di rispettare gli standard. Per ridurre il valore di 0,1%, versa 10 ml di pH meno per ogni metro cubo d’acqua presente. Se desideri alzare il valore dello 0,1%, invece, usa 10 ml di pH più per ogni metro cubo d’acqua.

Disinfetta con il cloro

Uno dei migliori prodotti per il trattamento dell’acqua della piscina è sicuramente il cloro. Sciogli 4 grammi di cloro granulare in un secchio d’acqua per ogni metro cubo d’acqua, per raggiungere il valore ideale di 0,3 mg/l. Per essere sicuro di aggiungere le giuste dosi, usa sempre il tuo tester: se c’è bisogno di più cloro prendi un secchio con dell’acqua, mischia il granulato con un bastoncino per farlo sciogliere bene e poi versa il prodotto direttamente nella piscina, aiutandoti con un contenitore in plastica. Fai quindi un giro attorno alla tua piscina mentre versi il cloro, per essere sicuro di disinfettare ogni zona con molta cura.

Manutenzione settimanale: cosa fare

Ogni settimana fai un trattamento chimico dell’acqua della piscina versando 5 ml di antialghe per ogni metro cubo di acqua presente. Non farlo solo quando vedi effettivamente le alghe, ma usa questo prodotto a scopo preventivo.

Se l’acqua è torbida, quando la pompa filtrante è in funzione, versa 10 ml per m³ di flocculante per fare precipitare le particelle galleggianti. In questo modo sarà ancora più semplice rimuoverle dal fondo della tua piscina e togliere ogni residuo di alghe. Ti consigliamo di utilizzare le pastiglie combinate per essere sicuro di avere in ogni momento la percentuale costante di cloro, antialghe e flocculante e sanificare la piscina costantemente.

Verifica sempre che tutto funzioni correttamente e se i valori principali sono in ordine: solo in questo modo puoi davvero tenere sotto controllo la pulizia della tua piscina ed essere sicuro al 100%. Finita la manutenzione non devi far altro che rilassarti e fare subito un tuffo per goderti l’acqua cristallina in casa tua!